Classifica Fosso Bergamasco 2017

Eccoci gente del fosso, mancano ormai solo due settimane alla prima tappa di Carobbio d.A.,  e  il nostro Amico/collaboratore  Alexposure  si è preso la briga di spiegare per bene come funzionano i punteggi e le classifiche del nostro circuito, di seguito riportiamo l’articolo da lui preparato ricordandovi che lo stesso lo trovate in formato integrale, corredato da fotografie, sul sito www.alexposure.it. Quindi grazie Alex e buona lettura………

Il memorandum definitivo del Fosso Bergamasco che spiega le caratteristiche delle classifiche, come si calcola il punteggio e chi viene premiato.

Manca meno di un mese all'inizio del Fosso e per molti non è ancora chiaro il discorso delle classifiche. Anche l'anno scorso ci sono state alcune incomprensioni, persino in testa alla classifica. Proviamo a fare il punto. Ve lo spiegherò con parole mie, sperando che anche chi è di coccio come il sottoscritto capisca tutto quanto. Ovviamente verrà comodo anche per chi si avvicina per la prima volta quest'anno al circuito.

Partiamo dal fatto che non c'è una solo classifica ma sono due; una è quella di tappa e una è quella generale (e fin qui era semplice).

 

La classifica di tappa.

Ad ogni gara verranno premiati in natura (parliamo di viveri, non fate strani pensieri) almeno i primi tre classificati delle seguenti CATEGORIE: A-B-C-D-E-F-G-H.

Le CATEGORIE sono così suddivise:

MASCHILE:

  • CATEGORIA A: uomini nati nel 1988 e anni successi (29-18 anni);
  • CATEGORIA B: uomini nati dal 1987 al 1978 (30-39 anni);
  • CATEGORIA C: uomini nati dal 1977 al 1968 (40-49 anni);
  • CATEGORIA D: uomini nati dal 1967 al 1958 (50-59 anni);
  • CATEGORIA E: uomini nati nel 1957 e precedenti (dai 60 anni in su).

 

FEMMINILE:

  • CATEGORIA F: donne nate nel 1983 e anni successivi (34-18 anni);
  • CATEGORIA G: donne nate dal 1982 al 1973 (35-44 anni);
  • CATEGORIA H: donne nate nel 1972 e precedenti (dai 45 anni in su).

Se fino a qui è tutto chiaro annotatevi subito la vostra CATEGORIA di riferimento.

 

La classifica generale.

Qui il discorso è diverso e più complesso, perché al Fosso le cose semplici non piacciono.

Partiamo dalla fine. Le premiazioni della classifica generale si svolgeranno al termine della finalissima di Mozzanica e i vari riconoscimenti saranno consegnati solo ed esclusivamente agli atleti presenti alla manifestazione (quindi vedete di non mancare).

Ad ogni tappa raccoglierete dei punti, 500 per il primo, 499 per il secondo, 498 per il terzo e via discorrendo. Qualora ci fossero più di 500 "atleti uomini", dal 500º in poi un punto per tutti (in vero Fosso Style, dove l'importante è partecipare).

Perché ho parlato di atleti uomini? Perché gli uomini sono appartenenti alla CLASSIFICA GENERALE MASCHILE mentre le donne alla CLASSIFICA GENERALE FEMMINILE.

Le stesse regole di punteggio della MASCHILE valgono per la FEMMINILE (500 la prima, 499 la seconda, etc etc, ed almeno un punto per tutte).

 

Ci siamo? Proseguiamo.

Tutti i vostri piazzamenti verranno sommati di gara in gara per creare il vostro saldo punti e serviranno anche a identificare chi è il leader in classifica, sia per gli uomini che per le donne.

I leader verranno investiti ad ogni fine gara della speciale canotta da leader del Fosso Bergamasco, canotta che con orgoglio indosseranno nella tappa successiva.

 

Ora arriva il difficile dove molti (me compreso) si perdono. Il saldo punti definitivo che farà fede per la premiazione finale sarà ottenuto in base ai vostri 7 migliori piazzamenti + la gara finale di Mozzanica.

Facciamo un esempio pratico ipotizzando gli arrivi di tre partecipanti, che chiameremo per semplicità PascalAntò e Gennà (semplice vero?!?):

Pascal:

  • 499 punti Carobbio degli Angeli;
  • 499 punti Cologno al Serio;
  • 499 punti Cortenuova di Sopra;
  • 499 punti Valbrembo;
  • 499 punti Bariano;
  • 499 punti Torre Boldone;
  • 499 punti Treviglio;
  • 499 punti Spirano;
  • 499 punti Zanica;
  • 499 punti Camisano;
  • 0 punti Mozzanica.

Saldo 4.990 punti totali.

Antò:

  • 498 punti Carobbio degli Angeli;
  • 500 punti Cologno al Serio;
  • 500 punti Cortenuova di Sopra;
  • 498 punti Valbrembo;
  • 500 punti Bariano;
  • 498 punti Torre Boldone;
  • 500 punti Treviglio;
  • 0 punti Spirano;
  • 0 punti Zanica;
  • 0 punti Camisano;
  • 0 punti Mozzanica.

Saldo 3.494 punti totali.

Gennà:

  • 450 punti Carobbio degli Angeli;
  • 450 punti Cologno al Serio;
  • 450 punti Cortenuova di Sopra;
  • 300 punti Valbrembo;
  • 300 punti Bariano;
  • 300 punti Torre Boldone;
  • 450 punti Treviglio;
  • 450 punti Spirano;
  • 450 punti Zanica;
  • 450 punti Camisano;
  • 350 punti Mozzanica.

Saldo 4.400 punti totali.

 

Chi ha vinto?

Vedendoli così il buon Pascal è l'indiscusso vincitore (nonostante non abbia mai vinto una tappa a differenza di Antò)...e invece no! Perché si conteggiano solamente i 7 migliori punteggi + la finale!

Il saldo punti effettivo a Mozzanica sarà il seguente:

  • Pascal   3.493
  • Antò     3.494
  • Gennà  3.500

 

Tutto questo perché il buon Gennà ha avuto costanza e fiducia (non come Antò che è andato in ferie e non ha più partecipato pensando di essere rimasto dietro in classifica), e prendendo i suoi 7 migliori risultati e sommandoli a quello di Mozzanica ha strappato la vittoria a Pascal che a Mozzanica non ha corso. Ecco perché risulta essere un avvenimento importante la finale del Fosso Bergamasco, perché il più delle volte è proprio lì che si decide l'epilogo di tutto il criterium.

Ricordo lo stupore di alcuni atleti l'anno passato nel ricevere il premio di CATEGORIA, qui è spiegato bene il perché. La morale di tutta la storia è che anche la timida tartaruga può battere la lepre più veloce, basta avere costanza e frequentare il circuito.

A parità di punti nella graduatoria finale si premierà chi ha ottenuto il miglior risultato proprio nella prova di Mozzanica.

Verranno premiati:

  • i primi 5 uomini e le prime 5 donne della classifica generale (gli assoluti);
  • i primi 5 classificati delle categorie A – E – F – G – H
  • i primi 10 classificati delle categorie B e D
  • i primi 15 classificati della categoria C.

 

I premi non sono cumulabili (se arriverete a premio nei primi 5 assoluti non verrete premiati anche nella vostra CATEGORIA) ad eccezione del "premio fedeltà" che verrà consegnato a tutti coloro che hanno effettuato tutte le 11 prove del Fosso Bergamasco (imparate da Gennà che la sa lunga).

 

Un ultimo appunto.

Ricordate che, anche se parteciperete ad una bellissima competizione il 23 Aprile (sò che molti di voi lo faranno), la vostra scalata alla classifica comincerà il 25 Aprile a Carobbio degli Angeli (Gennà docet), con MEGA RISTORO offerto dagli amici della Pantera Rosa per il loro 40° anniversario. Insomma, non potete mancare.

Sperando di essere stato chiaro ed esaustivo non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento al prossimo approfondimento.

www.alexposure.it